Domenica Laetare

 

 

Dal dolore alla gioia

di Margherita Guidacci

 

 

Il dolore

 

era piombo e pietra e mi chiudeva in me stessa.

 

Ogni giorno una nuova cerchia di mura,

 

un nuovo giro di catene.

 

 

 

Ma la gioia

 

mi dilata ora dal centro del cuore

 

fino agli orli vibranti del mio essere -

 

leggera come un fiore che apra i suoi petali al mattino...

 

No, più leggera. Io sono spazio e luce.

 

Sono il crocevia di liberi venti.

 

 

(da "Inno alla gioia", in Margherita Guidacci, Le poesie,

a cura di Maura Del Serra, Editrice Le Lettere, Firenze 2010, p. 335)

 

 

 

 

Powered by Hiho Srl
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI